EVENTI E MEMORIE

27 agosto 2017

Un sabato di agosto, di un'estate pesante. Nel silenzio di questi giorni passati nel mio eremo ho potuto di nuovo raccogliere notizie dalla Terra santa mentre la memoria mi ha portato a un lungo tempo vissuto in un rapporto sincero e da parte mia, umile con il Patriarca Twal e il Vescovo Shomali.

E così dopo mmenti critici e difficili nella mia vita personale e familiare, ho  pensato di riprendere a scrivere qualcosa su quella Chiesa che mi ha voluto come canonico emerito del santo Sepolcro.a ora retta da S. Ecc.za Mons. Pizzaballa.

Per la verità sono diversi mesi che ho lasciato a riposo questo mio sito amato. Mi accorgo che avevo diffusi e seri interessi sulle vicende di quella terra e dell'Oriente nel suo insieme. Immerso nelle 'cose' di oggi, interpellato anche da momenti di crisi, di sofferenza, di stanchezza, mi sono arreso lasciando scorrere avvenimenti pur importanti sia della chiesa latina sia delle vicende orientali, Nel mio sito si può verificare con quanta attenzione abbiìa seguito, per anni,  le vicende palestinesi e quelle ecclesiali.Ora tento di raccontare un passato vicino cercando anche di non rimanere indifferente a ciò che succede laggiù. In particolare sarò attento alle scelte, alle decisioni ,al 'pensiero' del nuovo amministratore apostolico, S. Eccellenza Mons. Pizzaballa. Non mi conosce come   mi ha conosciuto Mons  Fouad Twal, patriarca emerito. Non importa. Vorrei che sapesse quanto mi è cara la terra dove visse, morì e risorse il Signore della mia vita, quel Gesù, riconosciuto Messia, nato da una ragazaza ebrea scelta dal 'misterioso fonte dell'essere' (liturgia) che Gesù ci ha fatto conoscere come Padre.

Procederò in questo modo. Qui ricorderò quanto viene inserito nelle pagine del sito. Il mio commento non mancherà. Ma  offrendo un indirirro sara a tutti possibile visitare il sito e quindi conoscere ciò che avviene in quella terra.  Il motivo  che spiega  perchè tengo vivo questo sito è la speranza che chi mi legge desideri conoscere meglio la Terra santa. Scrivo dunque con intento  da evangelizzatore. Con semplicità e fiducia. Comunque chiedo scusa se a qualcuno verrà in mente che sto perdendo tempo. Capita. Meglio così che star comodi in poltrona, o no?

* Intanto raccomando di visitare il sito di Terra santa, edito dai francescani (Milano).  . E' stato messo a nuovo. Senza dubbio attuale e documentato.L'indirizzo: Fondazione terra santa.it.La Fondazione raccoglie l'eredità plurisecolare della Franciscani Printing Press di Gerusalemme, confluita nel marchio editoriale Edizioni Terra Santa e si propone come strumento di animazione e conoscenza sulla realtà del Medio Oriente da un punto di vista storico, religioso, archeologico e sociopolitico.

* Un altro sito da ten.ere presente è: Vicariato di san Giacomo per i cattolici di lingua ebraica in Israele.Permette di seguire il cammino della Chiesa all'interno del mondo ebraico. Vengono date notizie che non  appaiono in altri siti.

E nfine è importante seguire da vicino le vicende della Chiesa latina in Israele. Il sito che va aperto sempre è Patriarcato latino di Gerusalemme.