Album fotografico

Nazareth

La basilica della Annunciazione

La basilica mariana in Nazareth

Di ritorno dala basilica

La S. Messa celebrata nel luogo della Annunciazione

La S. Messa in uno dei luoghi archeologicamente più sicuri

Il gruppo dein pellegrini in preghiera

L'interno della Basilica del'Annunciazione

Il piccolo e prez<ioso museo presso la basilica della Annunciazione

Gli scavi dell'antico ivllaggio di Nazareth

Il gruppo dei pellegrini alle sorgenti del Giordano

Un gruppo riceve l'acqua del Giordano e fa memoria del suo battesimo

La grotta del dio Pan alle fonti del Giordano

Lei, la Cris, si 'bagna' nelle acque del Giordano

Scorre il Giordano, alla sua sorgente....

Il Giordano, in unangolo stupendo alle sue sorgenti....

Alle fonti del Giordano, un gruppo rinnova i voti battesimali ricevendo l'acqua del Giordano

Al 'Tabor', il luogo tradizionale della ?ìTrasfigurazione' del Signore

Al Tabor il gruppo dei pellegrini. Si sale con le macchine lungo il forte pendio del monte....

La piccola e graziosa chiesa di Cana di Galilea

Padre Simon, allora parroco a Cana incontra i pellegrini di Lissone

Don Pino a Padre Simon

Celebrazione degli anniversari di matrimonio nella chiesa di Cana

Padre Simon parla ai nostri pellegrini

Padre Simon è stato per una settimana ospite di Lissone quando era parroco a Gerico

La splendida chiesa dl monte delle Beatitudini

A pranzo ospitri delle suore alle 'Beatitudini'

La S. Messa nei giardini alle 'Beatitudini'

Il 'carletto' e la Rossella ' 'beati alle 'Beatitudini'

Unangolo di quel monte, alle Beatitudini'

Sulla barca che attraversa il mare di Galilea

Il lago di Tiberiade

Meditando mentre si attraversa il mare di Galilea

Il 'Carletto' a Cesarea

La cappella dell'Ascensione sul monte Sion

La chiesa al Getsemani

Alla cappella dell'Ascensione

'Il muro' da attraversare per raggiungere Betlemme

Al 'muro del pianto'

Il gruppo davanti al 'muro del pianto'

L'ingresso alla basilica di Betlemme

Alla piscina probatica

Il quartiere ebraico della città vecchia

La Messa' alla grotta del tradimento

Ancora il penosa 'muro' ebraico

La Messa nella grotta sotterranea nella basilicva di Betlemme

La chiesa di Betlemme dei padri francescai

Il bacio nella grotta di Betlemme

Il 'bacio' a GesùBambino

La Messa nella grotta sotto la Bsilica di Betlemme

La Messa a >Betlemme

Al museo dello 'Schea'

Allo scioccante museo della 'shoa'

Una stazione della Via Crucis nel suk

La croce si avvia al Calvario

Al S. Sepolcro

L'ingresso alla Basilica del Santo Sepolcro

IN attesa di entrare nel sepolcro dove Cristo è stato sepolto

Un monca ortodosso custodisce l'ingresso al sepolcro

Al 'bacio' all'altare che sorge sopra il luogo dove stava la croce

In uscita dalla Basilica del S. Sepolcro

Il gruppo dei pellegrini dopo la preghiera in Basilica

Il Cenacolo

Le volte dell'amata stanza del Cenacolo

Don Pino con il patriarca emerito

Il gruppo è statp ricevuto dal patriarca

La cupola d'oro sulla grande spianata del tempio

Il gruppo 'posa' sulla scalinata che porta alla spianata del tempio

La splendida moschea

Il Card. Martini celebra nella basilica del Getsemani

La parola del Cardinale ai pellegrini

Il Cardinale accoglie Don Pino nella sacrestia della grande Basilica del Getsemani

A Gerico: i ragazzi della scuola accolgono i lissonesi con canti e balli

Non c'era Padre Feras. La suora è la direttrice della scuola francescana femminile in Gerico!

I giovani 'ballano' in onore dei pellegrini lissonesi

Un grazioso spettacolino preparato dai ragazzi di gerico per i lissonesi

Una scena dello spettacolino!

' PELLEGRINI IN TERRA SANTA - 2009'
Nell'aprile del 2009 la comunità pastorale 'Santa Teresa della Croce' in Lissone si mise in pellegrinaggio verso la Terra Santa. Non era la prima volta. Il desiderio di 'stare' là dove è vissuto il Maestro sta nell'anima di tanti cristiani che aspettano il giorno più opportuno per mettersi in viaggio. Ed è un'esperienza spirituale prima ancora che un viaggio in una terra che oggi vede             e vive i, dramma dela divisione e della incomprensione. Ebrei e palestinesi, mussulmani, ebrei e cristiani di tante confessioni: convivono sì 'in armi'.
Si arirva a quella terra , la Palestina, con il cuore in subbuglio. Si sa che molti luoghi che si visiteranno non hanno la conferma storica e archeologica: la devozione sopperisce a una giusta esigenza  razionale. Ma quando si è lì, forse, davvero conta poco la 'ragione', molto il cuore. E il cuore vibra quando ci si muove verso Nazareth, Cafarnao, il lago di  Tiberiade, il Giordano, il Tabor, le Beatitudini, Gerico, il Mar Morto, Betlemme, Ain-Karim, Gerusalemme,  al Santo Sepolcro, percorrendo la Via Crucis nel suk animato, al Cenacolo.....
In questo pellegrinaggio ci fu un giorno che ci ha visti raccolti in preghiera, celebrando la S. Messa nella splendida Basilica del Getsemani, presieduta dal Cardinale emerito Carlo Maria Martini.....Ed è stato anche un evento importante l'incontro con il Patriarca di Gerusalemme Sua Beatitudine Mons. Sabbah che ha intrattenuto il gruppo per oltre mezz'ora in una commovente e, coraggiosa, chiara conversazione sulla situazione sociale, politica, religiosa  in terra santa.
Dovrei raccontare alcuni episodi che sono rimasti vivissimi nella memoria di tutti i pellegrini, per esempio, la memoria del Battesimo alle fonti del Giordano...o anche l'accoglienza straordinaria della piccola comunità cattolica del Buon pastore in Gerico che è ben nota a tanti lissonesi per aver avuto rapporti con tanti ragazzi aiutati nel loro studio....Andremmo per la lunga. Mi rimane di documentare quel pellegrinaggio per ritrovare emozioni e non solo ricordi.